SESSIONI INDIVIDUALI

 

Fare sessioni individuali di Theta Healing® significa dialogare con te stesso per sbloccare e risolvere gli aspetti della tua vita che ti fanno soffrire e sentire insoddisfatto. Vuol dire anche risvegliare in te tutto il potenziale che fino a prima era nascosto, e aprirti a nuove prospettive per realizzare i tuoi sogni.


E’ una tecnica efficace, risolutiva, che entra in azione attraverso le onde Theta del cervello, quelle frequenze presenti in ogni persona mentre dorme o si trova in stato meditativo. Quando si è in Theta è possibile aprire le porte del subconscio, osservare ciò che chiede di essere visto e guarito, e apportare integrazione e cambiamento.


Ascoltando quello che hai nel tuo profondo attivi la connessione con l’Energia Creatrice, e diventi così in grado di attingere alle guarigioni e alle soluzioni che essa ha in serbo per te. Scopri di poter interagire direttamente con il Divino, e inizi ad aprirti a una visione di ciò che sei che va oltre all’immagine che ti rimanda il mondo esterno. Questa è senza dubbio l’opportunità più importante e significativa che ti offre il Theta Healing®, il riappropriarti completamente del senso di responsabilità verso te stesso, per poter conoscere e dare energia al tuo potere personale.

Come si svolge una sessione

 
Ci sediamo l’una di fronte all’altro, e mi spieghi che cosa vorresti veder accadere nella tua vita, raccontandomi gli eventuali blocchi, frustrazioni e situazioni da cui ti senti messo in difficoltà.
Mentre sono connessa in onde Theta ti faccio domande di approfondimento, alternandole a test muscolari kiniesologici per trovare qual è la base del tuo problema.
Una volta individuata la tematica da risolvere, con il tuo permesso faccio richiesta alla Fonte di fare ordine ed effettuare le guarigioni necessarie affinchè si inneschi un cambiamento in te e nella tua realtà.
La nuova prospettiva viene rinforzata dall’inserimento di sentimenti che ti collegano fin da subito all’energia che hai accolto, permettendoti di farla tua in breve tempo.

Il Theta Healing fa al caso tuo se...

 

• Hai difficoltà a riprenderti da un evento traumatico

• Ti senti rinchiuso in un circolo vizioso

• Fai fatica a liberarti da alcuni schemi di comportamento limitanti

• Senti di essere intrappolato nel passato e trovi impossibile dare una svolta alla tua vita 

• Vuoi avere maggiore accesso ai tuoi talenti per attirare nuove opportunità

• Sei insoddisfatto e indeciso riguardo a cosa ti rende veramente felice

• Fatichi a distaccarti da dipendenze fisiche, emotive e relazionali

• Hai bisogno di chiarirti le idee riguardo ai tuoi sentimenti

• Necessiti ritrovare fiducia in te stesso, nella vita e nell’amore

• Vuoi accompagnare una guarigione fisica al suo corrispondente motivo emozionale

• Desideri fare una pulizia energetica degli ambienti in cui vivi o lavori.

 

Domande frequenti

 

Parli del Divino, dell’Energia Creatrice… ha a che fare con la religione?
Il Theta Healing non è una pratica religiosa. E’ una tecnica meditativa che ci connette alla Fonte a prescindere dalle nostre credenze. Persone di tutto il mondo appartenenti a culture e fedi differenti si affidano al Theta Healing in tutta serenità mantenendo inalterato il loro credo.

E’ come fare psicoterapia?
Fare Theta Healing non è come fare psicoterapia, in quanto rientra nella categoria delle tecniche energetiche, usa un approccio diverso. Può accompagnare efficamente la psicoterapia senza sostituirsi ad essa. Il Thetahealer informa il cliente, qualora sia necessario, riguardo la necessità di rivolgersi ad uno psicoterapeuta, psichiatra o affine.

Può sostituirsi alle cure mediche e alle medicine?
No, assolutamente. Può essere un alleato molto valido per aiutare a risolvere problemi di salute fisica se abbinato alle cure mediche necessarie. E’ di fondamentale importanza per il proprio benessere rivolgersi a medici e professionisti di settore quando si tratta di salute.

 

Per saperne di più:

 

Contattami per prenotare la tua sessione o chiedere informazioni, sarò lieta di rispondere alle tue domande: